Go to Main Navigation Go to Content Go to Social Networks Go to Bottom Navigation
e-shop
picture e-shop
Orologi
picture Orologi
L'universo Longines
picture L'universo Longines
Rivenditori
picture Rivenditori
Servizio Clienti
picture Il marchio
 
en en-AU en-GB fr fr-CH de de-CH es it it-CH ko pl zh-Hans zh-Hant ja ru th tr pt

Search

Longines Global Champions Tour di Monaco; Jumping; 2019
29/06/2019
Salto ad ostacoli
Longines Global Champions Tour di Monaco 2019

Longines ha avuto il piacere di tornare al Longines Global Champions Tour di Monaco, che questo fine settimana ha riunito i migliori fantini e destrieri del mondo nella straordinaria cornice offerta dal Porto d’Ercole. In qualità di Sponsor titolare e Cronometrista ufficiale della serie, il brand orologiero svizzero ha avuto l’onore di registrare i tempi della vittoria di Maikel van der Vleuten in sella a Beauville Z in una delle gare clou del fine settimana: il Longines Global Champions Tour Grand Prix du Prince de Monaco. Il Vice President Sales presso Longines, Charles Villoz, ha offerto al fantino olandese un elegante segnatempo Longines a riconoscimento della prestazione.  Con questo trionfo, Shane Breen si è aggiudicato la decima vittoria valida per il Longines Global Champions Super Grand Prix, dove sfiderà i vincitori della tappa precedente.

Nella serata di venerdì, Inigo Lopez de la Osa Franco e Laura Kraut si sono aggiudicati il primo posto nella Longines Pro-Am Cup, supportata da Charlotte Casiraghi in qualità di madrina dell’evento. Questa competizione consente a un fantino amatore e un professionista di sfidarsi per aggiudicarsi l’ambito titolo, concentrandosi su velocità e agilità. Longines ha partecipato alla competizione con un team composto dalle Ambasciatrici dell’Eleganza Longines Jane Richard Philips e Julia Tops, figlia di Jan Tops.

Gli spettatori presenti a questo evento equestre hanno anche avuto l’oppotunità di scoprire l’Orologio ufficiale, un modello dell’iconica collezione HydroConquest. Questa linea combina eleganza classica ed eccellenza orologiera, due valori distintivi del marchio dalla clessidra alata. Ispirandosi all’affascinante mondo degli sport acquatici, i modelli di questa collezione presentano una lunetta impreziosita con un inserto in ceramica colorata abbinato al colore del quadrante, dando vita a un design moderno e a una linea sportiva.

Vedi altro
Longines Global Champions Tour of Cascais-Estoril; Jumping; 2019
23/06/2019
Salto ad ostacoli
Longines Global Champions Tour of Cascais-Estoril

The ninth leg of the Longines Global Champions Tour, of which Longines is the Title Partner and the Official Timekeeper, ended this Saturday in Cascais. The weekend’s highlight trial, the Longines Global Champions Tour Grand Prix of Cascais, was marked by the victory of Martin Fuchs on Chaplin. Longines was delighted to grant him an elegant timepiece as a reward for his great achievement.

 

This weekend of intense competition was the perfect occasion for Longines to present the Official Watch of the event, a model of the iconic HydroConquest collection, which combines technical excellence and traditional excellence, both distinguished hallmarks of the brand. This timepiece features a bezel enhanced with a coloured ceramic insert adding a touch of brilliance and modern styling.

Vedi altro
Longines Masters of Lausanne; Jumping; 2019
23/06/2019
Salto ad ostacoli
Longines Masters of Lausanne

Dopo quattro giorni di intense sfide disputate nella cornice del Lago Lemano, nella Place Bellerive, si è conclusa domenica la prima edizione svizzera dei Longines Masters, con l’attesissimo Longines Grand Prix of Lausanne che ha riunito diversi personaggi di spicco del mondo sportivo. Il fantino belga Gudrun Patteet in sella a Sea Coast Pebbles Z ha portato a casa una meritatissima vittoria al termine di una gara emozionante ed è stato affiancato sul podio da Giulia Martinengo Marquet (IT) con Elzas e Nicola Philippaerts (BEL) con Katanga v/h Dingeshof, rispettivamente in seconda e terza posizione.

 

Nella serata di sabato, i partecipanti della Longines Speed Challenge, la seconda gara protagonista del fine settimana, hanno stupito gli spettatori spingendosi oltre i limiti della velocità, in una sfida celebre per essere la più veloce al mondo. La coppia Emanuele Gaudiano/Carlotta è risultata la vincitrice, classificandosi davanti a Steve Guerdat con Evita e Philippe Rozier con Cristallo A LM.

 

In qualità di Sponsor titolare e Cronometrista ufficiale dei Longines Masters of Lausanne, il brand orologiero svizzero, insieme a EEM, gli organizzatori, ha avuto l’onore di omaggiare questi due esperti fantini con il trofeo della competizione ed alcuni eleganti orologi del marchio.

 

Gli spettatori presenti a questo evento equestre dedicato alle prestazioni sportive hanno anche avuto l’occasione di scoprire l’Orologio ufficiale dei Longines Masters of Lausanne, un modello dell’iconica collezione HydroConquest. Questa linea combina eleganza classica ed eccellenza orologiera, due valori distintivi del marchio dalla clessidra alata. Ispirandosi all’affascinante mondo degli sport acquatici, i modelli di questa collezione presentano una lunetta impreziosita con un inserto in ceramica colorata abbinato al colore del quadrante, dando vita a un design moderno e a una linea sportiva.

Vedi altro
Royal Ascot; Corse ippiche; 2019
19/06/2019
La corsa piana
Royal Ascot 2019

Questa settimana, l’Ascot Racecourse (Regno Unito) ospita uno degli eventi sportivi annuali più attesi al mondo: il Royal Meeting. Il marchio orologiero svizzero Longines è lieto di partecipare a questo prestigioso appuntamento ippico in qualità di sponsor, cronometrista e orologio ufficiale.

 

Mercoledì 19 giugno, Longines ha avuto il piacere di invitare la sua Ambasciatrice dell’Eleganza Chi Ling Lin a vivere l’atmosfera unica del Royal Meeting. Dopo la straordinaria vittoria di Dashing Willoughby nella corsa Queen’s Vase, la famosa attrice asiatica, insieme al Vice Presidente di Longines Richard Strohmeier, ha offerto degli eleganti segnatempo ai vincitori: proprietari (Mick e Janice Mariscotti), allenatore (Andrew Balding), fantino (Oisin Murphy) e stalliera (Angela Cheshire). Successivamente, i proprietari (Sir Evelyn e Lady Lynn De Rothschild), i rappresentanti dell’allenatore, il fantino (Frankie Dettori) e lo stalliere (Corrado Morale) di Crystal Ocean, il cavallo vincente alla Prince of Wales’ Stakes, hanno altrettanto ricevuto un elegante orologio Longines consegnato dalle Loro Altezze Reali il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia.

 

La raffinatezza del Royal Meeting trova una sua pari in Longines, che è fiera di mostrare l’orologio ufficiale del Royal Ascot: un modello in acciaio e oro della collezione Record. Connubio perfetto di eccellenza orologiera artigianale ed eleganza classica, ciascun modello della linea presenta un movimento che include un bilanciere-spirale in silicio monocristallino dalle proprietà uniche e ha ottenuto la certificazione di “cronometro”; da parte dell’istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres (COSC).

 

Longines e l’universo equestre

La passione di Longines per l’universo equestre risale al 1869, con la produzione del suo primo orologio da tasca a tema che sfoggiava una fiera testa di cavallo. Pochi anni dopo, nel 1878, Longines ha sviluppato un movimento cronografo, racchiuso in una cassa recante l’incisione di un fantino e del suo cavallo.  Apparso sulle piste fin dal 1881, questo tipo di segnatempo è diventato subito estremamente popolare tra fantini e appassionati di cavalli poiché consentiva di cronometrare le prestazioni con una precisione al secondo. Oggi, la partecipazione di Longines agli sport equestri include gare di salto a ostacoli, corse in piano, gare di attacchi, dressage e concorsi completi. Longines ha scelto di sostenere l’equitazione poiché illustra perfettamente i suoi valori cardine: tradizione, eleganza e performance.

Vedi altro
Longines Balve Optimum; Salto a ostacoli; 2019
16/06/2019
Salto ad ostacoli
Longines Balve Optimum

La scorsa settimana, Longines ha avuto l’onore di partecipare per la prima volta alla Longines Balve Optimum in qualità di Sponsor titolare, Orologio e Cronometrista ufficiale. Questa gara di dressage e salto a ostacoli ha luogo ogni estate, sin dal 1948, nella città tedesca di Balve. Quest’anno, l’evento equestre si è svolto dal 13 al 16 giugno.

 

Il Vice Presidente del Marketing Longines, Matthieu Baumgartner, ha commentato: “ Siamo particolarmente fieri di associare il nostro nome alla Longines Balve Optimum. Questa nuova collaborazione rinforza la nostra passione per l’universo equestre, nata ormai oltre un secolo e mezzo fa. In particolare, da Longines diamo una grande importanza agli eventi che sono in linea con i nostri valori fondanti di tradizione, eleganza e prestazioni, perfettamente incarnati dalla Longines Balve Optimum.”

 

Domenica 16 giugno, l’amazzone di dressage Isabell Werth e il suo cavallo Emilio 107 si sono aggiudicati il titolo del Longines Grosser Optimum Preis. Più tardi in giornata, Felix Hassmann e il suo cavallo Cayenne WZ hanno vinto la gara di salto a ostacoli del Longines Optimum Preis. Per celebrare la loro vittoria, Longines è stata fiera di omaggiare i due vincitori con eleganti segnatempo.

 

Gli spettatori presenti a Balve hanno avuto l’occasione di scoprire l’orologio ufficiale dell’evento, un modello della collezione HydroConquest. Abbinando l’eccellenza tecnica e la tradizionale eleganza – i tratti distintivi del brand dalla clessidra alata – questa linea sfoggia una lunetta sublimata da inserti in ceramica colorata che aggiungono un tocco di lucentezza e uno stile moderno.

Vedi altro
Prix de Diane Longines; Horse Racing; 2019
16/06/2019
La corsa piana
Prix de Diane Longines 2019

L’attesissimo Prix de Diane Longines, di cui Longines è stato lo Sponsor titolare per il 9° anno consecutivo, ha visto l’incredibile vittoria di Channel e Pierre-Charles Boudot (FR) nella più grande corsa per puledre del mondo. Il brand orologiero svizzero è stato lieto di omaggiare il proprietario, allenatore e fantino di Channel con un elegante segnatempo, consegnatogli direttamente dall’Ambasciatore dell’Eleganza Simon Baker. L’acclamato attore australiano è entrato a far parte della famiglia Longines nel 2012 ed è stato presentato come nuovo Ambasciatore dell’Eleganza Longines durante il Prix de Diane Longines di quest’anno.

 

Con ben nove corse a ritmare questo prestigioso ed elegante evento, il Prix de Diane Longines ha regalato grandi emozioni sportive, per il piacere di tutti gli appassionati di equitazione presenti. In qualità di Cronometrista ufficiale dell’evento, Longines ha avuto in particolare l’onore di partecipare al Prix Longines Future Racing Stars e al Prix de La Reine Marie-Amélie Longines. La prima competizione è aperta ai giovani fantini provenienti dalle scuole di equitazione di tutto il mondo, mentre l’ultima mette in luce le amazzoni della FEGENTRI (Federazione internazionale dei cavalieri e delle amazzoni dilettanti). Il fantino francese Thomas Trullier in sella a Espionne si è distinto nel Prix Longines Future Racing Stars mentre Tereza Grbavcicova (CZE) e il suo cavallo Bubble Brook hanno tagliato il traguardo al Prix de La Reine Marie-Amélie Longines. Il marchio ha avuto così l’onore di omaggiare entrambi i vincitori con un elegante segnatempo Longines e una borsa di studio all’atleta più giovane.

 

In occasione della 170a edizione di questo appuntamento equestre dell’eleganza, il sontuoso ippodromo di Chantilly è stato adornato con i colorati motivi distintivi dei concorrenti, per il più gran diletto degli spettatori vestiti di tutto punto. In collaborazione con il suo partner France Galop, Longines ha organizzato il premio “Mademoiselle Diane by Longines”, che celebra la donna più elegante dell’ippodromo. Quest’anno, la vincitrice selezionata dalla giuria è stata Abigail Lopez-Cruz che ha avuto l’onore di ricevere un elegante segnatempo appartenente alla collezione Record, consegnatole direttamente da Simon Baker.

 

L’orologio ufficiale dell’edizione 2019 fa parte della collezione Record

 

Il Prix de Diane Longines è stato anche l’occasione per il brand di presentare un modello della collezione Record in acciaio e oro rosa come Orologio ufficiale dell’evento. Connubio perfetto di eccellenza orologiera artigianale ed eleganza classica, ciascun modello della linea presenta un movimento che include un bilanciere-spirale in silicio monocristallino dalle proprietà uniche e ha ottenuto la certificazione di “cronometro”; da parte dell’istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres (COSC).

 

Inoltre, questa collezione è stata celebrata in grande stile sabato sera, durante un evento speciale tenutosi nei giardini del sontuoso Castello di Chantilly in presenza degli Ambasciatori dell’Eleganza Longines e stelle del cinema hollywoodiano Kate Winslet e Simon Baker. In occasione di questo evento unico e straordinario, Longines ha acceso i riflettori su due orologi della collezione Record in acciaio inossidabile e oro rosa indossati dai suoi Ambasciatori dell’Eleganza. Queste prodezze di orologeria sono perfettamente in linea con la filosofia del brand che punta a offrire ai clienti e alle clienti del marchio un’ampia gamma di varianti in tutte le collezioni, per consentire loro di trovare il modello perfetto che rispecchi i gusti e la personalità di chi lo indossa.

Vedi altro
Prodotto aggiunto al comparatore!

Scegliere un altro orologio da comparare.

Puoi comparare fino a tre orologi

Hai rimosso il prodotto %REF% dalla lista di comparazione
Hai svuotato la lista di comparazione
Attenzione

Il comparatore ha un limite di 3 articoli

OK

Sei sicuro di voler rimuovere questo articolo?

Sei sicuro di voler rimuovere tutto?

Cancellare
OK