Skip to main navigation Skip to content

Benvenuto sulla nuova boutique online Longines Italia!

Per ogni ordine e-commerce ricevi un omaggio speciale firmato Longines.

Notizie

  • 27/01/2019

    Salto ad ostacoli

    Girone dell’Europa occidentale Longines FEI Jumping World Cup™ - Amsterdam

    Il 27 gennaio 2019, il fantino svedese Henrik von Eckermann in sella a Toveks Mary Lou ha tagliato il traguardo per primo nella sfida Longines FEI Jumping World Cup di Amsterdam, seguito da Pius Schwitzer (CH) con Cortney Cox, in seconda posizione, e dal tedesco Daniel Deusser con Tobago Z. In qualità di Sponsor titolare, Cronometrista e Orologio ufficiale della serie Longines FEI Jumping World Cup, Girone dell’Europa occidentale, il brand orologiero svizzero ha avuto il piacere di omaggiare Henrik von Eckermann con un elegante segnatempo, come segno di riconoscimento per la sua straordinaria vittoria.

  • 27/01/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI Jumping World Cup™, Girone del Nord America - Guadalajara

    Il 27 gennaio 2019, il fantino messicano Salvador Onate in sella a Big Red ha tagliato il traguardo per primo sul suolo domestico della Longines FEI Jumping World Cup™, Girone del Nord America, nel Guadalajara Country Club, seguito dall’amazzone spagnola Paola Amilibia con V.I.P. e da Simon Nizri (ISR) con D Amour From Second Life Z.   Il vincitore ha ricevuto come premio un elegante segnatempo Longines, un riconoscimento per gli eccellenti risultati. Il marchio orologiero svizzero Longines è Sponsor titolare, Cronometrista e Orologio ufficiale del Girone del Nord America della serie Longines FEI Jumping World Cup™.

  • 13/01/2019

    Salto ad ostacoli

    Girone Europa Occidentale Longines FEI Jumping World Cup - Longines CSI 5* Basel

    Longines è Sponsor, Cronometrista e Orologio ufficiale della FEI, nonché Sponsor titolare del Girone dell’Europa Occidentale della Longines FEI World Cup™. Durante la spettacolare tappa di domenica del Girone dell’Europa Occidentale della Longines FEI World Cup™, la migliore coppia è risultata quella composta da Martin Fuchs (SUI) e Clooney, che si sono imposti su Marc Houtzager (NED) con Sterrehof’s Calimero e Pieter Devos (BEL) con Apart, rispettivamente in seconda e terza posizione. Il vincitore ha ricevuto in premio un elegante segnatempo Longines.   Nel Longines Grand Prix di venerdì, Niels Bruynseels (BEL) in sella a Delux van T & L ha tagliato il traguardo prima di tutti, seguito da Marc Houtzager (NED) con Sterrehof’s Calimero e Philippe Rozier (FRA) con Cristallo A Lm.   La Longines CSI Basel è stata l’occasione perfetta per presentare l’Orologio ufficiale targato Longines dell’evento di quest’anno, un elegante modello della collezione Record con quadrante in madreperla bianca e incastonato di diamanti. La collezione Record combina eccellenza artigianale ed eleganza classica, aspirando a diventare la punta di diamante del marchio. Ciascun calibro include un bilanciere-spirale in silicio monocristallino dalle proprietà uniche e ha ottenuto la certificazione di “cronometro” da parte dell’istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres (COSC).   La collaborazione tra il brand e il Longines CSI Basel rafforza lo storico impegno del brand per gli sport equestri, rendendolo un player di spicco in questo settore. Fin dalle sue origini la Maison Longines è stata strettamente connessa con il mondo equestre: il più antico orologio del brand svizzero impreziosito con motivi equestri risale al 1869 e ha inaugurato una splendida serie di orologi da tasca sempre a tema equestre. I primi legami di Longines con il mondo dei cavalli hanno incoraggiato gli orologieri di Saint-Imier a continuare il progresso tecnologico nel cronometraggio sportivo per le competizioni ippiche. Nel 1878, il brand dalla clessidra alata ha così sviluppato il primo movimento cronografo: il leggendario 20H. Inoltre, nel 1912, Longines è stato associato per la prima volta a un evento di salto a ostacoli. Oggi il brand orologiero svizzero prosegue con passione il suo impegno nel mondo equestre e nelle sue varie discipline.

  • 06/01/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines China Tour - Guangzhou

    Questo week-end, il Longines China Tour di Guangzhou è stato segnato dalla vittoria del fantino francese Olivier Guillon che, in sella a Cognac du Vlist Z, ha vinto il Longines Grand Prix. Seguono in classifica il cinese Tongyan Liu in sella a Yu Long Qi Ki e Patrick Lam di Hong Kong in sella a Freedom.   Sabato, il fantino francese si è anche aggiudicato il Longines Challenge, mentre Jeroen De Winter in sella a Zafira e Maodong Yuan in sella a Syrius du Bocoage sono arrivati rispettivamente al secondo e terzo posto.   Il brand orologiero svizzero Longines è Sponsor titolare e Cronometrista ufficiale del Longines China Tour e, come tale, ha messo in evidenza un modello da donna della collezione Record, presentandolo come Orologio ufficiale dell’evento di Guangzhou. Dotato di un quadrante in madreperla e indici di diamanti, questo gioiello di orologeria ha ottenuto la certificazione di “cronometro” da parte del COSC (istituto di Contrôle officiel suisse des chronomètres).