Skip to main navigation Skip to content

Benvenuti sulla nuova boutique online Longines Italia!

Notizie

  • 01/05/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI World Cup, girone della Cina - 1a tappa

    Mercoledì 1° maggio 2019, Patrick Lam (HKG) e il suo cavallo Newtime de Baussy si sono aggiudicati la vittoria nella prima tappa del girone della Cina della Longines FEI Jumping World Cup™, a Tianjin. Il fantino cinese Yuxing Ma, in sella a Elly van de Boslandhoeve, e Jirigala Erdeng, in sella a Brikibo vd Bosbeek hanno conquistato rispettivamente il secondo e il terzo posto. In qualità di Sponsor Titolare, Cronometrista e Orologio Ufficiale dell’evento, il brand orologiero svizzero è stato lieto di omaggiare Patrick Lam con un elegante segnatempo in segno di ricompensa per la vittoria. Inoltre, Longines ha approfittato di quest’ottima occasione per presentare l’orologio ufficiale dell’evento, il Conquest V.H.P. “Very High Precision”, che rappresenta un nuovo traguardo nella tecnologia al quarzo, unendo precisione estrema, tecnicità elevata e un look sportivo, contraddistinto dall’eleganza unica del marchio.

  • 28/04/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines Masters of New York 2019

    La terza manche della serie Longines Masters, di cui il brand orologiero è sponsor titolare e cronometrista ufficiale, è iniziata venerdì con l’attesa Longines Speed Challenge, in cui i fantini devono ottenere il tempo migliore, sapendo che un errore equivale a una penalità di soli due secondi invece dei soliti quattro. In sella a Lucifer V, Nayel Nassar si è aggiudicato la vittoria di questo avvincente evento, battendo Kristen Vanderveen in sella a Bull Run di Faustino de Tili e Olivier Philippaerts in sella a Insolente Des Dix Bonniers.   Quella sera, il brand ha avuto il piacere di ospitare gli Amici del marchio, la modella francese Ilonat Smet, il produttore canadese Alen Palander e l’attore e cantante taiwanese Marcus Chang, che avevano partecipato con Longines alle precedenti manche di questa serie indoor a Parigi e Hong Kong: la conclusione perfetta di un eccezionale viaggio in vari continenti. Sabato il marchio dalla clessidra alata è stato orgoglioso di dare il suo sostegno nel ruolo di partner fondatore della Riders Masters Cup, un’innovativa competizione di salto a ostacoli dove le due superpotenze equestri, Stati Uniti ed Europa, si affronteranno in una sfida transatlantica. Il team europeo composto da: Pius Schwizer, Edward Levy, Olivier Philippaerts, Darragh Kenny e Harrie Smolders ha dominato di nuovo la scena dopo aver vinto lo scorso dicembre a Parigi.   Infine, domenica pomeriggio è stato il momento di un finale emozionante per i Longines Masters of New York con l’eccezionale vittoria di Nayel Nassar, la seconda del week-end, Harrie Smodlers (Olanda) in sella a Une de l’Othain si è aggiudicato il secondo posto, mentre Olivier Philippaerts (Belgio) in sella a H&M Cue Channa 42 è arrivato terzo. Per celebrare questo importante traguardo, il fantino egiziano ha ricevuto un trofeo iconico e un elegante segnatempo Longines direttamente dalle mani di Matthieu Baumgartner, Vice Presidente Marketing Longines.   L’orologio ufficiale dei Longines Masters of New YorkPer celebrare questo evento di salto a ostacoli di fama internazionale, Longines è stata fiera di presentare la sua nuova collezione HydroConquest, che unisce eccellenza tecnica ed eleganza tradizionale; entrambi tratti distintivi del brand dalla clessidra alata. Questi nuovi, raffinati modelli sono ispirati all’affascinante mondo degli sport acquatici e sono dotati di una lunetta più grande con un colorato inserto in ceramica che aggiunge un tocco di luminosità al suo stile moderno. Tra i requisiti peculiari di questa collezione ci sono la resistenza all’acqua fino a 300 metri, la lunetta girevole unidirezionale, il fondello e la corona avvitati, protezione della corona e la fibbia déployante a doppia sicurezza con estensione per l’immersione.

  • 20/04/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines Global Champions Tour of Miami 2019

    Il fine settimana scorso, la terza tappa del Longines Global Champions Tour ha riunito i migliori fantini e destrieri sulle spiagge di South Beach. In qualità di sponsor titolare e cronometrista ufficiale del Tour, Longines è fiera di aver segnato i tempi della vittoria del belga Pieter Devos su Claire Z, davanti all’olandese Harrie Smolders su Don VHP Z N.O.P. e alla svedese Malin Baryard-Johnsson su H&M Indiana, in occasione dell’evento chiave del fine settimana: il Longines Global Champions Tour Grand Prix a Miami Beach. Per celebrare la sua grande performance, Pieter Devos ha ricevuto un elegante segnatempo Longines dalle mani di Pascal Savoy, Brand Manager Longines per gli Stati Uniti. Perfettamente in linea con il motto Longines “Elegance is an attitude”, l’eleganza del cuore è stato il messaggio principale della giornata di domenica. Durante la tappa di Miami Beach del Longines Global Champions Tour Grand Prix, Longines ha scelto di sostenere JustWorld International, un’organizzazione di beneficenza che raccoglie fondi per aiutare i bambini indigenti, con l’iniziativa “Longines Clear The Jump”, grazie alla quale sono stati offerti 200 pasti a ogni completamento dei salti di Longines. In totale, oggi, Longines ha contribuito a offrire 5000 pasti ai beneficiari dell’operato di JustWorld International. Lungo l’intero weekend, Longines è stata fiera di presentare un modello della collezione HydroConquest come orologio ufficiale dell’evento. Traendo ispirazione dall’affascinante mondo degli sport acquatici, la collezione HydroConquest abbina eccellenza tecnica ed eleganza tradizionale, ed è perfetta per questo prestigioso evento equestre sulle sponde dell’oceano.

  • 23/04/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines becomes the Title Partner of the Longines PfingstTurnier Wiesbaden

    Appassionato di sport equestri fin dalla sua nascita, il brand orologiero svizzero Longines è lieto di rafforzare il suo legame con l'universo equestre diventando sponsor titolare, cronometrista e segnatempo ufficiale del Longines PfingstTurnier Wiesbaden. Questo evento di punta internazionale, che nasce 90 anni fa dal WRFC, si svolgerà dal 7 al 10 giugno 2019 al Biebrich Schlosspark, e prevederà gare di quattro discipline: salto a ostacoli, dressage, concorso completo e volteggio. A concludere l’evento la gara più attesa, il Longines Grand Prix Großer Preis der Landeshauptstadt Wiesbaden, cui Longines è fiera di affiancare il suo nome.   “Siamo lieti di inaugurare questa nuova collaborazione tra il WRFC e Longines, che coniuga continuità e opportunità“, ha commentato Kristina Dyckerhoff, Presidente del WRFC. “ I cavalli sono un elemento essenziale per me, i miei colleghi del WRFC, e anche per Longines. La fondamentale tradizione rappresentata in questa competizione, insieme alla nostra passione per gli sport equestri e allo scenario unico offerto dal Biebrich Schlosspark, creano, anno dopo anno, un evento senza pari, e non vediamo l'ora di essere alla prossima edizione insieme al nostro partner Longines.”%break%Matthieu Baumgartner, Vice Presidente del Marketing Longines, ha aggiunto: " È con grandissimo orgoglio che Longines si unisce al Wiesbadener Reit-und Fahr-Club e diventa sponsor titolare del Longines PfingstTurnier Wiesbaden. Questo evento dall'alto valore storico è in linea con i valori promossi tanto dagli sport equestri quanto da Longines, coniugando tradizione, eleganza e performance.   Il nostro brand è legato agli sport equestri da oltre un secolo e mezzo, e non vediamo l'ora di offrire la nostra competenza in materia di cronometraggio e il nostro know-how tecnico a tutte le competizioni dell'evento.” La passione di Longines per l’universo equestre risale al 1869, con la produzione di un orologio da tasca su cui era incisa un’audace testa di cavallo. Già nel 1912, il marchio orologiero svizzero aveva inaugurato una collaborazione con una competizione internazionale di salto a ostacoli in Portogallo. Oggi, il coinvolgimento di Longines negli sport equestri comprende salto a ostacoli, dressage, attacchi, resistenza e concorso completo, senza dimenticare le corse ippiche.

  • 12/04/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines Global Champions Tour of Mexico 2019

    La seconda tappa del Longines Global Champions Tour, di cui Longines è sponsor titolare nonché cronometrista ufficiale, si è conclusa domenica con la stupenda vittoria del fantino belga Jerome Guery su Quel Homme de Hus al Longines Global Champions Tour a Città del Messico. Come riconoscimento per la sua strepitosa vittoria, Jerome Guery ha ricevuto in omaggio un elegante segnatempo Longines per mano di Charles Villoz, Vice Presidente di Longines. Questo bellissimo fine settimana di competizioni intense è stato l’occasione perfetta per Longines per presentare l’orologio ufficiale dell’evento, un nuovo modello della sua collezione HydroConquest, che combina eccellenza tecnica ed eleganza tradizionale, elementi distintivi di Longines. Questo segnatempo è caratterizzato da una lunetta valorizzata da un inserto in ceramica colorata, che offre un tocco di luminosità e uno stile moderno. Venerdì 12 aprile, Longines ha presentato la nuova versione interamente in ceramica che si aggiunge alla collezione Longines HydroConquest durante un evento esclusivo presso la boutique Palacio de Hierro nel quartiere di Polanco a Città del Messico. Per la prima mondiale, il vice presidente Longines Charles Villoz ha presentato agli ospiti e ai media selezionati questo nuovo segnatempo interamente realizzato in ceramica nera, il cui quadrante sfoggia fieramente la sua composizione chimica: ZrO2. Questo materiale antigraffio e dalle tecnologie di alto livello è perfetto per il look sportivo del nuovo orologio HydroConquest. La sua audacia è ulteriormente valorizzata dalle diverse finiture dei componenti: quadrante opaco, cassa lucida, lunetta tonda satinata e un colore nero che sfuma in una finitura circolare satinata e opaca.

  • 05/04/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines and the European Equestrian Federation renew their collaboration

    Longines e la Federazione Equestre Europea (EEF) hanno il piacere di annunciare il rinnovo della loro collaborazione. Nell’ambito di questo nuovo accordo, i due partner continueranno a perseguire gli obiettivi di sviluppo degli sport equestri promuovendo al contempo i valori di correttezza e sicurezza, con particolare attenzione al benessere sia degli atleti che dei cavalli. Dal 2015 il brand orologiero svizzero è Partner e Orologio ufficiale della EEF nonché Sponsor titolare della classifica Longines EEF e del Longines Brotherhood Programme.   Theo Ploegmakers, Presidente della EEF, ha commentato così il rinnovo della partnership: “Per me è un piacere annunciare che Longines ha prolungato l’accordo che lega il brand alla EEF in qualità di Partner ufficiale. Il marchio svizzero è noto per il suo storico impegno nel mondo equestre e questa collaborazione offre un valido supporto alla nostra missione di promozione degli sport equestri europei”.   Matthieu Baumgartner, Vice Presidente del Marketing Longines, ha aggiunto: “Siamo particolarmente orgogliosi di aver rinnovato la nostra collaborazione con la EEF in qualità di Partner e Orologio ufficiale, una collaborazione che contribuisce allo sviluppo di questo sport in tutto il continente e rafforza il nostro storico impegno nell’universo equestre”.%break%Il coinvolgimento di Longines in questo mondo, infatti, risale al 1869, data di produzione del primo orologio da tasca con incisa una testa di cavallo in posizione fiera. Nel 1912, il marchio orologiero svizzero aveva inaugurato una collaborazione con una competizione internazionale di salto a ostacoli in Portogallo. Oggi, la partecipazione di Longines agli sport equestri include gare di salto a ostacoli, corse in piano e concorsi completi.   La Federazione Equestre Europea è un ente indipendente progressista che mira a massimizzare il potenziale e lo sviluppo delle discipline equestri in tutto il territorio comunitario. L’EEF Brotherhood Programme, lanciato a Essen (Germania) nel 2013, ha come obiettivo quello di facilitare il trasferimento di competenze specifiche; in questo contesto, una federazione nazionale sviluppata offre supporto tecnico, teorico e/o amministrativo a un’altra federazione dell’area. Una federazione che offre assistenza può altresì fungere da membro ricevente nell’ambito di questo programma.

  • 07/04/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines FEI Jumping World Cup™ Finals Gothenburg 2019

    Il 7 aprile 2019, Steve Guerdat (CH) e Alamo si sono distinti nella Longines FEI Jumping World CupTM Final nell’arena Scandinavium di Gothenburg. Martin Fuchs, compatriota del vincitore, si è posizionati secondo in sella a Clooney 51, davanti a Peder Fredricson (SWE) e Catch Me Not S. In qualità di cronometrista ufficiale, Longines ha avuto l’onore di misurare i tempi delle notevoli performance di questi atleti per l’intera stagione 2018/2019 fino alle finali. Al vincitore, nonché al secondo e terzo classificato, è stato offerto un elegante segnatempo Longines direttamente da Matthieu Baumgartner, Vice Presidente del Marketing.   Durante il weekend, Longines ha avuto l’onore di essere rappresentata anche al FEI Dressage World Cup™ Final, che ha offerto grandi momenti di eleganza e prestazioni sportive emozionanti. Il prestigioso titolo è stato vinto dalla tedesca Isabell Werth su Weihegold OLD, con una performance di notevole precisione. Sul podio sono salite anche Laura Graves (USA) su Verdades e Helen Langehanenberg (GER) su Damsey FRH.   Inoltre, questa edizione delle finali è stata l’occasione perfetta per mostrare al pubblico l’orologio ufficiale dell’evento, un nuovo modello della leggendaria collezione HydroConquest, che unisce eccellenza tecnica con una silhouette sportiva e uno stile elegante. Nel 2018, il brand aveva aggiunto alcune varianti reinterpretate per questa linea, creando segnatempo che custodiscono lo stile tradizionale degli orologi da immersione e che traggono ispirazione dalle esigenze peculiari di questo sport. Il modello di punta presentato a Gothenburg presenta un quadrante blu con finitura a raggi di sole completato da una lunetta in ceramica tecnicamente avanzata e innovativa, che si abbina al colore del quadrante.

  • 02/04/2019

    Salto ad ostacoli

    Longines to become Title Partner of the Longines FEI European Championships 2019 in Rotterdam

    Il brand dalla clessidra alata è lieto di partecipare ai Campionati Europei Longines FEI 2019, che si terranno dal 19 al 25 agosto a Rotterdam (Olanda) e che vedranno una serie di eventi sportivi equestri di spicco succedersi nello scenario del Kralingse Bos e del Kralingse Plas. In questa occasione, Longines avrà il ruolo di sponsor titolare, cronometrista e orologio ufficiale. Inoltre, il brand avrà il grande piacere di omaggiare i vincitori nelle diverse discipline con eleganti segnatempo in segno di riconoscimento per le loro eccellenti performance.   Matthieu Baumgartner, Vice President di Longines, ha commentato: “ Il nostro sostegno agli sport equestri risale a oltre un secolo e mezzo fa e ora il nostro marchio è associato a molte di queste discipline. Questa nuova collaborazione con i Campionati Europei FEI Longines 2019 in qualità di sponsor titolare è perfettamente in linea con il nostro impegno di lunga data a favore di questi sport. In qualità di cronometrista ufficiale di questi Campionati, siamo impazienti di cronometrare i traguardi sportivi dei partecipanti e di omaggiare i vincitori con eleganti segnatempo Longines.   “ Sono molto orgogliosa di annunciare Longines come nostro sponsor titolare per i prossimi Campionati europei di Rotterdam”, afferma Belle de Bruin, Presidentessa dei Campionati Europei Longines FEI 2019“. La partnership di lunga data con Longines qui a Rotterdam è iniziata con il concorso ippico CHIO di Rotterdam, diventando negli anni una preziosa collaborazione per eventi indimenticabili. I prossimi Campionati Europei Longines FEI saranno il più grande evento equestre internazionale mai organizzato a Rotterdam e uno dei più grandi di tutta l’Olanda. Eventi di questa levatura, meritano un brand solido ed elegante come sponsor titolare”.